BluRadio - La Voce della Tua Città

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

                                    NOTIZIE LOCALI: VENERDI' 24 GIUGNO 2016
Svolta nelle indagini per l’omicidio di Ida Lagrutta, la gioielliera di corso Risorgimento a NOVARA aggredita nel suo negozio «Oro 999» la sera del 18 novembre 2011. Era stata colpita ripetutamente alla testa e morta in ospedale dieci giorni dopo. I Carabinieri del Reparto operativo, hanno chiuso il caso arrivando ad identificare il possibile autore del delitto. Si tratta di un pregiudicato già in carcere per altri fatti. I dettagli dell’indagine saranno illustrati oggi nel corso di una conferenza stampa in Procura.

Un incidente si è verificato ieri poco prima delle 15 a NOVARA in via dell'Artigianato. L'uomo al volante, un 68enne residente a Vercelli, è stato immediatamente trasportato al Dea dell'ospedale Maggiore da un'ambulanza medicalizzata del 118. Non avrebbe riportato ferite particolarmente gravi.

Scendono da 8 a 6 i vicari della Diocesi di NOVARA. Nell’occasione il Vescovo Brambilla ha anche nominato i nuovi vicari. Si tratta di don Vincenzo Barone, neo vicario per l’Ossola; don Gianmario Lanfranchini nominato vicario dei Laghi. Don Claudio Leonardi sarà a capo del vicariato del borgomanerese e aronese. Novità anche la creazione del vicariato per la Pastorale alla cui testa è stato chiamato don Brunello Floriani, parroco di Gravellona Toce.

Verrà chiuso un ristorante situato in centro a VERCELLI perchè vendeva pesce avariato. In nove altre attività si rischiano multe e denunce. Nei guai un locale accusato di frode commerciale e tenuta di impianti di conservazione dei prodotti non adeguati. L’operazione è stata portata a termine con un'attività congiunta tra la guardia costiera di Savona e il servizio veterinario dell’Asl vercellese. Un blitz che ha portato gli agenti in più punti di vendita e somministrazione al dettaglio di pesce. Tutti nel centro della città eusebiana.

VERCELLI - CONTROLLI IN PROVINCIA DA PARTE DELLA POLIZIA
La Polizia di VERCELLI ha effettuato dei controlli straordinari sul territorio, avvalendosi anche del Reparto Prevenzione Crimine di Torino. L’attività inserita nell'operazione 'Safety Car', ha interessato da vicino i territori della Provincia ed è stata finalizzata (attraverso un maggiore controllo del territorio) al monitoraggio del territorio alla ricerca di auto rubate. Massiccio il dispiegamento di uomini e mezzi con l’impiego di 12 pattuglie della Questura, della Polizia Stradale, della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica di Vercelli, della Polfer e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, per un totale di oltre 30 uomini in più rispetto all’ordinario servizio di controllo del territorio. Complessivamente sono stati controllati 129 veicoli ed identificate 158 persone.

Ieri alle 13.40 a ROMAGNANO SESIA sulla Provinciale 299 al Km 25+500 un'auto condotta da un 47enne di Prato Sesia e una moto si sono tamponate. Ad avere la peggio è stato il centauro 22Enne residente ad Origgi che è stato trasportato all'Ospedale Santissima Trinità di Borgomanero per gli accertamenti del caso.

Un'automobile è finita contro un muro in frazione Sforzesca, ieri intorno alle 14.15 a VIGEVANO sulla strada Provinciale. Per fortuna nessuna grave conseguenza per il 45enne che si trovava al volante del mezzo. L'uomo è stato subito trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale civile per essere medicato.

I Vigili del Fuoco di Arona sono intervenuti intorno alle 16 di ieri a POMBIA in via Castello, per il recupero di un 78enne che era scivolato accidentalmente in una scarpata. L'uomo avrebbe riportato alcune ferite, ma le sue condizioni sarebbero buone. Soccorso dai pompieri tramite tecniche Saf, è stato quindi trasportato dalla CRI di Arona all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero per tutte le cure necessarie.

Questa mattina intorno 9.30 a GIGNESE in piazza Marconi un autocarro ha travolto un motociclista. Ad avere la peggio il centauro di 77 anni residente a Milano che è stato soccorso dal 118 e trasportato all'Ospedale Castelli di Verbania per le cure del caso.

Non ce l’ha fatta il giovane di MONTECRESTESE vittima di un grave incidente domestico avvenuto la scorsa settimana in frazione Pontetto. Il ragazzo è spirato al Cto di Torino, dove si trovava ricoverato da alcuni giorni a causa delle ustioni riportate sul corpo. Sull’incidente indagano gli Agenti del Commissariato di Domodossola.

MASSIOLA - DISSERVIZI E BLACKOUT
Ai nostri microfoni il Sindaco Angelo Vitali.


Circa 200 paia di occhiali da sole di marca sono stati rubati nella notte tra martedì e mercoledì all’Emporio Occhiali Factory Outlet di GRAVELLONA TOCE. Il bottino ammonta a circa 20 mila euro. I ladri si sono introdotti nel negozio dal retro. Non è la prima volta che l’Emporio Occhiali viene visitato dai soliti ignoti. Indagano i Carabinieri.

Cordoglio nel VERBANO per la morte di Raffaele Lanteri. Storico notaio a Verbania. Si è spento all’età di 88 anni ieri pomeriggio. Da qualche giorno era ricoverato nel reparto di terapia intensiva all’ospedale Castelli in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella Basilica di San Vittore a Intra.

Un tamponamento si è verificato all'uscita della superstrada in regione Nosere a DOMODOSSOLA ieri intorno alle 17.30. Il bilancio finale è di una persona rimasta ferita, trasportata immediatamente all'ospedale San Biagio da un'ambulanza del 118.

VALSTRONA - DISSERVIZI E BLACKOUT INTERVISTA LUCA CAPOTOSTI
Ai nostri microfoni il Sindaco Luca Capotosti.


Furto nella notte tra giovedì e venerdì al Bar Raggio di Sole di LONATE POZZOLO. Intorno alle 2.10 infatti, i ladri avrebbero divelto la saracinesca del bar, legandola con una catena di acciaio ad un’auto. Pochi minuti dopo i Carabinieri sono giunti sul posto, però i rapinatori sono riusciti a caricare una slot machine in auto, a prelevare le monete della cassa, e quindi sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce.

Emanuele Mameri, 34 anni di GALLARATE, è morto a Berlino, dove ha avuto un incidente in bici lo scorso fine settimana. Mameri lavorava all’Agusta (come dipendente di una ditta esterna, tra Vergiate e Cascina Costa), ma soprattutto era un grande appassionato di ciclismo. Dopo essere caduto insieme ad un altro ciclista del gruppo, ha battuto il capo sull’asfalto ed è finito in coma morendo qualche giorno più tardi.

BUSTO ARSIZIO - BLITZ DEI NAS IN 8 REGIONI D'ITALIA
Oltre 20 perquisizioni sono state eseguite in otto Regioni da parte dei carabinieri del Reparto operativo del Nas nei confronti di indagati nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Busto Arsizio su un presunto traffico internazionale di nuove droghe che erano acquistate on line dall’Olanda. Nell’inchiesta risultano indagate 120 persone. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati 50 grammi di droga provenienti dall’Olanda, computer, tablet e altro materiale informatico.

A CASTELLANZA è stata presentata la nuova Giunta guidata dal sindaco Mirella Cerini. A Claudio Caldiroli è stata assegnata la delega al bilancio, a Cristina Borroni (vicesindaco) quella ai servizi sociali, a Giandomenico Bettoni la cultura, lo sport e l’istruzione mentre Giuliano Vialetto è stato nominato assessore alla sicurezza e alle manutenzioni del settore opere pubbliche. Il sindaco ha tenuto per sè la delega all’urbanistica, quella alla comunicazione/informazione/innovazione,i servizi demografici e le opere pubbliche.

Un deltaplanista è finito contro un albero, in località Vignola di CITTIGLIO. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 14.30 di ieri. Sul posto in una zona impervia, sono giunti i soccorsi: auto medica e ambulanza del 118, XIX Delegazione del Cnsas e vigili del fuoco. L’uomo, decollato dal Sasso del Ferro, è stato recuperato e per fortuna le sue condizioni non sono gravi.

METEO - L'anticiclone si estende ancora dal Nord Africa fino all'Europa orientale e oggi sarà probabilmente il giorno più caldo della settimana. Nel fine settimana una perturbazione atlantica in transito tra Francia e Germania, toccherà marginalmente le Alpi. Per Oggi, soleggiato e caldo estivo. Afoso con foschia. Per Domani, in parte soleggiato con annuvolamenti irregolari cumuliformi. Possibile qualche temporale forse già di primo mattino ma soprattutto nel pomeriggio dalle Prealpi in estensione alla pianura. 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu