BluRadio - La Voce della Tua Città

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

                                    NOTIZIE LOCALI: LUNEDI' 29 AGOSTO 2016
Sabato intorno a mezzogiorno, due auto si sono scontrate sulla strada tra Lumellogno e Granozzo. Una delle vetture nell'impatto si è ribaltata. Sul posto è intervenuto il personale del 118, che ha trasportato il conducente all'Ospedale Maggiore di NOVARA per gli accertamenti del caso. Sulle dinamiche dell'incidente sta indagando la polizia stradale.
 
A VERCELLI il corpo di un uomo, che non data più sue notizie da circa una settimana, è stato trovato senza vita. Il tragico ritrovamento è stato effettuato nella sua abitazione in via Lorenzo Rossi al rione Isola. L'uomo aveva 86 anni, il decesso è avvenuto per cause naturali.
 
Sono in corso da alcuni giorni le ricerche di una 15enne di VARALLO SESIA della quale non si hanno più notizie dallo scorso 14 agosto. La ragazza al momento della scomparsa si trovava a Stresa. Il caso è seguito anche dalla trasmissione "Chi l'ha visto?". La ragazza è alta 1.65, ha occhi azzurri e capelli biondi, chiunque l'abbia vista può contattare le forze dell'ordine.
 
Saranno celebrati oggi alle 14.30 a INVORIO i funerali di Vito Barazzoni. Settantanove anni, imprenditore, è stato uno dei grandi rappresentanti dell’industria del casalingo italiano nel mondo. Vito Barazzoni era stato vice presidente dell’Associazione Industriali di Novara.
 
ARONA – E’ AVVENUTA IERI LA PRESENTAZIONE STAGIONE 2016-2016 DELL’A.S.D ARONA CALCIO. Ai nostri microfoni il Presidente Elio Fortis e l’Allenatore Cesare Rampi.
 
 
 
Un incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 19.00 a NEBBIUNO. Una giovane milanese di 24 anni, al volante della sua auto è uscita di strada finendo in un prato poi si è allontanata a piedi precipitando in un dirupo a poca distanza dall’autostrada. Sono stati i parenti a lanciare l’allarme, dopo avere trovato la macchina ferma al confine tra Nebbiuno e Massino Visconti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco di Arona, con un’ambulanza e l’elisoccorso del 118 di Torino. La ragazza non ha riportato gravi ferite ed è stata trasportata all’ospedale di Borgomanero per accertamenti. 
 
Ha riportato gravi lesioni la donna di 36 anni che sabato sera a OMEGNA è stata investita sulle strisce pedonali da un’auto mentre con il figlio di 2 anni e il marito stava attraversando la strada. La donna ha coperto con il suo corpo il figlio e così il piccolo ha riportato solo lievi ferite ed è stato dimesso dopo un breve periodo di osservazione in ospedale. Gravi invece le ferite della donna. Sempre sabato un incidente è accaduto a Cambiasca. Nell'impatto nessuna persona è rimasta ferita ma l’uomo che era al volante della vettura aveva un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito. 
 
Tre alpinisti svizzeri sono morti ieri mattina in un incidente sul MONTE ROSA. La cornice di neve che stavano percorrendo ha ceduto e sono precipitati per circa 800 metri lungo un canalone. Gli altri cinque componenti della cordata sono rimasti illesi. Una tragedia provocata quasi sicuramente dall'ondata di caldo che si è fatta sentire anche su una delle vette più alte d'Europa. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato anche gli uomini del soccorso alpino di Macugnaga e degli specialisti della guardia di finanza di Domodossola. Le vittime sono Rafael Berclaz, 49 anni, di Mollen, Daniel Salamin, 35 anni, di Veyras, Frederick Zufferey, 48 anni, di Mollen.
 
Ci sono anche Miriam Busolli e Giovanni Marino tra le vittime del terremoto che ha colpito il centro Italia. La notte del 24 agosto i coniugi si trovavano ad Amatrice. La coppia, 71 anni lei, 77 lui, residente a Roma, era conosciuta anche in Provincia di VARESE, precisamente ad Angera, dove era solita trascorrere le vacanze. La notizia della scomparsa ha lasciato addolorati e sorpresi i conoscenti. Ad Angera, Miriam e Giovanni si recavano quasi ogni anno, ospiti di amici e famigliari.
 
Ieri sera attorno alle 21 un pedone è stato investito da un’auto, mentre camminava lungo via Sempione a SESTO CALENDE. Sul luogo dell'incidente sono subito accorsi i soccorritori del 118. Il ferito è stato intubato e stabilizzato ma le sue condizioni sono gravi.
 
La scorsa notte, due ragazzi di 17 e 18 anni sono rimasti feriti in un incidente in via Mazza, lungo la statale che da GAVIRATE sale verso Comerio. I due giovani, in sella al loro motorino sono scivolati cadendo a terra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori. Sono stati ricoverati all’ospedale di Circolo di Varese e al Sant’Anna di Como. La ragazza è ricoverata in pediatria a Como dove i sanitari hanno riscontrato la rottura del femore e della mascella. Meno gravi le condizioni del ragazzo in cura all'Ospedale di Circolo a Varese. 
 
Gravissimo incidente tra due auto domenica a CASSANO MAGNAGO. Un uomo di 78 anni, residente in città, ha perso la vita in seguito a uno scontro tra due autovetture. Sul luogo sono intervenuti i soccorsi del 118, i  vigili del fuoco e la polizia stradale. Purtroppo, però, nonostante la corsa all’ospedale di Gallarate, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.
 
Ieri un ragazzo è caduto nei pressi delle cascate di CITTIGLIO. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso. Il 28enne è stato raggiunto da una squadra del soccorso alpino e dall’equipe dell’elisoccorso. Attraverso il verricello il ferito è stato recuperato e trasportato all’ospedale Sant’Anna di Como. Ha riportato diverse ferite in varie parti del corpo.
 
Sono 118 i defibrillatori installati a LEGNANO, dopo la collocazione di altri tre dispositivi salvavita in altrettanti punti della città. Tutti i dispositivi sono utilizzabili da chiunque, 24 ore su 24 in caso di necessità. Il costo di ogni postazione è di circa duemila euro.
 
Operazione di prevenzione contro le stragi del sabato sera a BUSTO ARSIZIO e dintorni: l’attività è stata svolta nel fine settimana dai carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio. In particolare lungo le principali arterie stradali dei comuni di Cassano Magnago e Busto Arsizio, i carabinieri hanno effettuato un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno della “guida in stato ebbrezza”. Complessivamente nel corso del servizio, sono state ritirate ben 16 patenti di guida per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
 
Sabato intorno alle 12.30 a LUINO, un uomo, che stava percorrendo un sentiero di montagna in sella alla sua mountain bike, ha perso il controllo della bici precipitando in una scarpata per una ventina di metri. I vigili del fuoco, insieme al 118 hanno recuperato e soccorso l’uomo, che non ha riportato gravi ferite ma che è stato ricoverato per le medicazioni del caso all’ospedale di Luino.
 
METEO - Masse d'aria umida raggiungono la regione padano-alpina scorrendo tra l'anticiclone sul Mediterraneo e la bassa pressione con minimo sulle isole Scandinave. Per Oggi, ancora soleggiato con temperature oltre la media del periodo. In seguito aumento dell'instabilità atmosferica con rovesci e temporali fino a domani pomeriggio. Per Domani, nuvoloso con al mattino rovesci e temporali anche di forte intensità. Nel pomeriggio ultimi rovesci in montagna. Temperature in calo.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu