BluRadio - La Voce della Tua Città

Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIM'ORA: GR LOCALE

  
MOMO: CICLISTA COLPITO DA MALORE MUORE MENTRE PEDALA SULLA STATALE
ULTIM'ORA: GR LOCALE

 
VAL BOGNANCO - ERA DI TORINO E SI CHIAMAVA ROCCO MANIERI L'UOMO MORTO L'ALTRA NOTTE
NOTIZIE LOCALI: DOMENICA 30 APRILE 2017

    
Una notizia che riguarda la viabilità. Dalle 22 del 3 maggio alle 6 del 9 maggio saranno chiuse le rampe del casello di NOVARA est in uscita per chi proviene da Torino e in ingresso per chi si reca a Milano. I novaresi che arrivano dal capoluogo piemontese possono uscire a Novara ovest, mentre chi si deve recare nel milanese può imboccare l'autostrada a Marcallo Mesero.
Disagi anche al casello di Novara ovest: nelle notti tra il 5 e il 6 e tra l'8 e il 9 maggio sarà chiusa la rampa in accesso per Milano.

BORGOLAVEZZARO – Un tubo dell’acquedotto si è rotto ieri intorno alle 18 in via San Bernardo. La rottura ha provocato l’interruzione della fornitura di acqua per buona parte del paese. L’intervento degli addetti di Acqua Novara VCO ha permesso di riparare il tubo e ripristinare la distribuzione dell’acqua potabile intorno alle 19.30

La Provincia di VERCELLI si prepara a celebrare la festa dei lavoratori. Il tema del 1° maggio 2017 per Cisl, Cgil e Uil sarà «Lavoro-Le nostre radici, il nostro futuro», titolo scelto per le manifestazioni che le sigle sindacali hanno organizzato in occasione della festività che quest’anno celebra il settantesimo anniversario. Sono tre le celebrazioni organizzate nel Vercellese domani.

POMBIA I Vigili del Fuoco di Arona sono intervenuti intorno alle 19.15 di ieri per la verifica statica del ponte in Via Castello. Dopo l'urto con una autovettura infatti, il parapetto di protezione è stato danneggiato ed alcuni elementi sono caduti sulla carreggiata della strada provinciale. I pompieri hanno ripristinato le necessarie condizioni di sicurezza.

VARALLO POMBIAAttimi di apprensione per un bambino di sei anni che è stato investito nel pomeriggio di ieri da un'automobile in transito davanti al parco pubblico “Del Cios”. Sul luogo sono immediatamente arrivati i Carabinieri e un'ambulanza medicalizzata del 118 che l'ha trasportato al Dea del “Santissima Trinità” di Borgomanero per accertamenti. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

GOZZANOUn'automobile è finita nel canale ieri pomeriggio in via Padre Picco. L'automobilista per fortuna non ha riportato particolari conseguenze. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Borgomanero, che con il supporto dell'autogru arrivata da Novara hanno recuperato la vettura. I rilievi sono al vaglio dei Carabinieri.

ARONA RAPORTI COMUNE-ASCOM
Ai Nostri Microfoni Il Presidente Ascom Michele Caramella

È stato inaugurato ieri sera e resterà ad ARONA fino al 30 luglio l’Arco di Palmira ricostruito in 3D, simbolo di pace. E’ stato scoperto in piazza San Graziano durante una cerimonia ufficiale e taglio del nastro a cura del sindaco Alberto Gusmeroli.

BAVENO Due automobili si sono scontrate ieri sera lungo la strada Statale “33” del lago Maggiore. Una delle due vetture si è ribaltata finendo in mezzo alla carreggiata. Il passeggero è rimasto leggermente ferito, ed è stato condotto all'ospedale “Castelli” di Verbania. Per consentire i necessari soccorsi la strada è stata chiusa precauzionalmente.

VERBANIA - Ettore Racchelli ha rinunciato all’udienza davanti al Tribunale del Riesame che si sarebbe dovuta tenere venerdì a Torino. L’ex assessore regionale, accusato di omicidio stradale, resta così agli arresti domiciliari. L’arresto era stato disposto dal procuratore capo Olimpia Bossi e dal sostituto procuratore Fabrizio Argentieri, dopo che Racchelli, alla guida della sua auto, aveva travolto Bruno Vallini, 53 anni, di Cinisello Balsamo, morto sul colpo, lungo la statale 34 a Fondotoce all’altezza del distributore di benzina. L’esatta dinamica è ancora al vaglio della Polizia Stradale di Verbania.

E’ stato approvato il bilancio di previsione del Comune di CALASCA CASTIGLIONE. Sono stati eseguiti gli accertamenti sui crediti derivanti dalla centralina Enel della Val Segnara. Questo permette un’entrata di 520 mila Euro che verranno investiti sul completamento della Strada di Molini, sul parcheggio a Vigino e la sostituzione di un mezzo comunale. Il bilancio pareggia su circa 2 milioni di euro.  

Gli investigatori sono sulle tracce del piromane autore degli incendi in valle CANNOBINA. La sua presenza è stata accertata nei due punti in cui, il 19 aprile a Finero lungo la provinciale della Valle Cannobina, due principi di incendio sono stati spenti dal provvidenziale passaggio di Aib e carabinieri forestali di Santa Maria Maggiore. Un vigezzino è sospettato di aver appiccato i due roghi. Le indagini ora stanno proseguendo per verificare se può essere collegato anche all’incendio di Cavaglio Spoccia, dove le fiamme per sei giorni hanno devastato boschi e minacciato abitazioni.

Incidente stradale la scorsa notte attorno all’una alla curva di San Pancrazio/Biciccera fra Gornate Olona e CASTIGLIONE OLONA. Coinvolti tutti giovanissimi, tre ragazze di 18 anni, un giovane della stessa età e una ragazza di 19.
I feriti sono stati portati agli ospedali di Varese e Tradate in codice giallo e verde.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Varese, il 118 e due ambulanze.

GALLARATE – DENUNCIATI DUE NIGERIANI CHE SPACCIAVANO IN STAZIONE.
Denuncia a piede libero per spaccio di sostanze stupefacenti per un ragazzo al quale sono state sequestrate alcune dosi di marijuana, il denaro proveniente dall’attività di spaccio ed il materiale usato per il confezionamento della droga. L’acquirente dello stupefacente, un minorenne, è stato segnalato alla Prefettura di Varese come assuntore. Durante il controllo è stato inoltre deferito alla Procura della Repubblica un altro cittadino nigeriano, trentacinquenne, richiedente asilo politico che si è rifiutato di fornire le proprie generalità.

Tentato omicidio, ieri a SAMARATE. Un 25enne del luogo è stato aggredito e raggiunto da due fendenti, uno al torace e uno alla schiena. L’autore dell’aggressione sarebbe un coetaneo, che avrebbe raggiunto la vittima nei pressi della sua abitazione. Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione. La vittima è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Legnano.  L’aggressore è stato arrestato.

Un incendio è scoppiato ieri intorno alle 13.30 a BREGANO, in via Papa Giovanni VI.
Le fiamme hanno bruciato circa cinquanta metri quadri del tetto di un’abitazione. Sul posto i vigili del fuoco di Varese e del distaccamento di Laveno Mombello che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza lo stabile.

SARONNO - Duemila euro di calze è il bottino dei ladri che hanno preso di mira il negozio di abbigliamento del nuovo centro commerciale sulla Saronnese al confine con Rescaldina. Per la terza volta una banda di ladri è entrata nel punto vendita a caccia di soldi e merce ma l’arrivo delle guardie giurate li ha costretti ad accontenersi delle calze. E’ successo qualche giorno fa quando i malviventi hanno forzato una porta antipanico laterale e sono entrati.

COQUIO TREVISAGO - Un 43enne dopo un’escalation di scorrettezze e di violenza fisica, durata mesi, è stato arrestato. L'uomo ha perso i terreni di proprietà in seguito a un fallimento ed ora stalkerizza il nuovo proprietario un 60enne comasco. Giovedì è arrivata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’uomo ha divelto i pali che sostengono la rete di recinzione del terreno. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Besozzo che, d’intesa con il pubblico ministero Annalisa Palomba, hanno fatto scattare le manette. L’arresto è già stato convalidato. Il quarantatreenne, dopo aver trascorso una notte in carcere, è stato sottoposto alla misura restrittiva dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

METEOL'alta pressione risale brevemente dal Mediterraneo fino all'Europa centrale e regala un fine settimana di sole. Per Oggi, abbastanza soleggiato con velature di nubi alte nel pomeriggio e qualche annuvolamento irregolare sul Piemonte. Per Domani, nuvoloso con transito di piogge o rovesci. Al mattino qualche schiarita all’Est ed in serata rasserenamento a partire da Piemonte e Lombardia occidentale.
Torna ai contenuti | Torna al menu