BluRadio - La Voce della Tua Città

Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIM'ORA: GR LOCALE


NOVARA - NDRANGHETA PROVVEDIMENTI E SIGILLI ANCHE IN CITTA'
ULTIM'ORA: GR LOCALE


LEGNANO - 19ENNE TRAVOLTA DA UN TRENO DIRETTO AD ARONA
NOTIZIE LOCALI: VENERDI 21 LUGLIO 2017
    
NOVARA - La Igor Volley ha annunciato la data del raduno, che segnerà l'avvio della nuova stagione: si svolgerà il 17 agosto al Pala Agil di Trecate. La formazione di coach Massimo Barbolini si ritroverà dalle 17.30. Sono nove le atlete convocate per quella data: capitan Piccinini, le confermate Sansonna e Zannoni e i volti nuovi Skorupa e Camera, cui si aggiungeranno quattro atlete del vivaio (Brumat, Parini, Piacentini e il volto nuovo Corti, in arrivo dal Vero Volley) in attesa che le altre atlete, impegnate con le rispettive nazionali, possano unirsi al gruppo. Dal 18 agosto inizierà la preparazione atletica.

Un incidente è accaduto ieri a LUMELLOGNO. Un camion di grosse dimensioni stava viaggiando sulla strada in direzione di Pagliate, quando ha dovuto spostarsi a destra per evitare un altro veicolo che proveniva nella direzione opposta. La banchina a bordo della strada non ha retto il peso del mezzo e ha ceduto, facendo ribaltare il camion nel campo vicino. Illeso l'autista, 42enne di origine romena.

Un 46enne NOVARESE ha alterato l’ultimo numero di targa della sua auto, trasformandolo da 5 a 6 con del nastro adesivo nero. Probabilmente per raggiungere la riviera ligure più in fretta facendosi beffa dei tutor attivi sull'A26. Gli è stata però fatale la sosta all'Autogrill di Ovada. Una pattuglia della Sottosezione della polizia stradale infatti, ha individuato l’anomalia sulla targa, interrompendo così lo stratagemma dell’automobilista. La targa è stata ripristinata e per l'uomo è scattata una denuncia penale per falso materiale e porto di arma impropria.

Intorno alle 19 i Vigili del Fuoco sono intervenuti in uno stabile di Via Pacinotti a VERCELLI per un incendio divampato in appartamento. Pare che le fiamme siano partite da un elettrodomestico. Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata.

I Carabinieri di CAMERI hanno arrestato un 23enne, operaio specializzato, residente in paese e incensurato, che dopo una perquisizione domiciliare è stato sorpreso in possesso di 300 grammi di marijuana e di qualche grammo di hashish. Al termine di una serie di servizi di osservazione e di appostamenti, i militari dell'Arma hanno fatto irruzione nell’abitazione del giovane dove hanno scoperto la sostanza stupefacente. Durante la perquisizione poi, sono stati rinvenuti circa 130 euro, un bilancino e materiale utile al confezionamento, nonché una lista di nomi di “clienti”. L’arresto è stato convalidato dal Gip, ma il 23enne ha ottenuto la misura dell’obbligo di dimora.

Primo cinese nella storia del BORGOSESIA. Si tratta di Denny Wang Yi. Classe 1998', difensore esterno basso proveniente dalla primavera della Pro Vercelli, il calciatore asiatico in precedenza ha militato nella primavera del Carpi e nel settore giovanile della Juventus dagli Esordienti fino agli allievi nazionali.

I Vigili del fuoco di ARONA alle 6 di stamani sono intervenuti a Marano Ticino in via Pombino a causa di un incendio che ha interessato la vegetazione nei pressi della linea ferroviaria Arona – Novara. Si è reso necessario l'interruzione del traffico ferroviario per il tempo dedicato allo spegnimento del rogo. I Vigili del fuoco hanno operato con il personale volontario AIB della zona. Le operazioni di spegnimento si sono protratte per circa due ore.

Un furto è stato messo a segno ad ARONA in Via XX Settembre ieri mattina intorno alle 12. Due donne sono entrate all'interno di un negozio di abbigliamento e mentre una distreva la negoziante l'altra ha rubato dalla cassa un bancomat e soldi contanti. La denuncia è stata sporta al comando dei Carabinieri.

I Carabinieri di OMEGNA hanno arrestato in flagranza un 38enne del luogo per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo infatti, è stato fermato ieri sera in via Piana, a bordo della propria auto: dalla perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto della stagnola con residui di polvere bianca. I controlli si sono poi estesi sia alla vettura che a casa del 38enne. Qui l’uomo conservava circa 8 grammi di cocaina, oltre a strumenti per il taglio ed il confezionamento. Droga e strumenti sono quindi stati sequestrati, insieme a qualche centinaia di euro ritenuti provento dell'attività illecita. L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato portato nella propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare.

VERBANIA – L’arresto è stato convalidato e il magistrato ha confermato la detenzione in carcere per il 34enne commerciante di Verbania che nella notte tra lunedì e martedì è stato fermato dai carabinieri mentre, in strada, stava picchiando il figlio di tre anni. La richiesta di misure più lievi, come il divieto di avvicinamento, è stata vanificata oltre che dall’episodio dell’altro giorno dalle denunce presentate nei giorni scorsi dalla mamma del bambino. Il commerciante, resta dunque nel carcere di Pallanza.

DOMODOSSOLA - Nascosti nella valigia 6,8 chili di marijuana nascosti all’interno del proprio bagaglio. È la scoperta che hanno fatto i finanzieri di Domodossola durante un controllo alla stazione internazionale su un treno Venezia-Parigi: a essere arrestato un uomo nigeriano. La droga era divisi in sei pacchi, ben sigillati e cosparsi di profumo.

DOMODOSSOLA - La giunta domese ha rinnovato la convenzione con l’Associazione Turistica ProDomodossola fino al 31 dicembre di quest’anno. L’onere finanziario è di 40 mila euro. Un atto dovuto che era stato deliberato dal consiglio comunale nel lontano 1996 con apposita convenzione. La ProDomodossola ha ottenuto, oltre ai fondi necessari per le attività di promozione turistica anche l’uso gratuito di locali e attrezzature.

Dramma ieri sera intorno alle 21 in un Bar di PIEDIMULERA, dove un giovane di 32 anni, si è accasciato improvvisamente in terra. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118 e la corsa in Ospedale. La vittima è Andrea Pietrobelli, per tutti Nige. Sconosciute al momento le cause del malore.

Serve attenzione nell'utilizzo dell'acqua potabile. Dopo l'ordinanza entrata in vigore alcune settimane fa, esattamente il 21 giugno, contro lo spreco delle risorse idriche ora il sindaco di DRUOGNO Marco Zanoletti è tornato a prendere carta e penna, firmando un secondo provvedimento a scopo preventivo per evitare gli sprechi e assicurare il corretto uso dell’acqua destinata al consumo umano. Con la nuova ordinanza viene fatto divieto assoluto su tutto il territorio comunale ad utilizzare l’acqua potabile proveniente dall’acquedotto comunale per scopi non alimentari, ed in particolare il riempimento di vasche e/o piscine, il lavaggio di veicoli, l’innaffiamento di prati e di aree a tappeto verde. E’ consentito l’innaffiamento degli orti ma solo dalle 21 alle 22. I contravventori saranno puniti con sanzioni da 75 a 450 euro.

Non ce l’ha fatta il muratore di 54 anni colpito da un infarto mentre era al lavoro a CITTIGLIO, in un cantiere di via Bosco San Giovanni.
Antonio Cavallera è morto nella serata di mercoledì. Arrivato in ospedale, non sono bastati i tentativi di rianimazione messi in atto dai sanitari.

Malmena e sottrae il telefonino alla ex con la quale si era incontrato per dei chiarimenti e viene arrestato per rapina e lesioni.
I fatti sono accaduti a BUSTO ARSIZIO poco dopo le 20 di mercoledì, in via XX Settembre.
Il giovane, che aveva ancora in mano il telefonino strappato alla ragazza, alla vista dei poliziotti che volevano controllarlo ha dato in escandescenze, minacciando anche loro.
Tuttavia è stato bloccato e arrestato per rapina e lesioni e ieri mattina è stato processato con rito direttissimo dal Tribunale di Busto Arsizio.

Danilo Rivolta è stato nuovamente interrogato dal sostituto procuratore Luigi Furno. Il sindaco di LONATE POZZOLO, in carcere ormai da due mesi con l’accusa di aver favorito lo studio di architettura del fratello Fulvio, ha risposto per 8 ore alle domande degli inquirenti ma nulla si sa rispetto al contenuto che è stato secretato.
A questo punto sembra sempre più probabile la possibilità di un patteggiamento e delle conseguenti dimissioni dalla carica di sindaco che potrebbero arrivare prima della fine di questa settimana. Ricordiamo che insieme a Rivolta sono finiti nel registro degli indagati anche la compagna Orietta Liccati, il fratello Fulvio Rivolta, quattro imprenditori lonatesi, il segretario comunale e il capo della Polizia Locale Costantino Gemelli. I reati contestati vanno dalla corruzione alla concussione fino all’abuso d’ufficio.

Diversi gli interventi ai quali ieri, sono stati chiamati a rispondere i vigili del fuoco del distaccamento di Busto/Gallarate.
Il primo alle ore 8:30, ad OLGIATE OLONA in via L’Aquila dove, per cause ancora in fase di accertamento, un operaio durante una lavorazione all’interno di un cantiere edile è precipitato da un’impalcatura per circa quattro metri riportando ferite serie.
Nel pomeriggio sono stati due gli interventi per soccorrere bambini rimasti chiusi in auto, entrambi nel comune di Busto Arsizio, uno in via Siena e l’altro in Corso Italia.

Spreco di denaro pubblico e truffa nell’ambito della costruzione di piste ciclopedonali, la Guardia di Finanza di LUINO ha denunciato 18 persone, tra amministratori di enti locali in provincia di Varese, funzionari e pubblici impiegati, nonché alcuni professionisti e imprenditori. L’attività di polizia giudiziaria delle fiamme gialle, durata circa un anno, è stata battezzata “Operazione Bike Shadow” ed ha coinvolto tre enti locali ed alcune società di capitali. Le ipotesi di reato vanno dal falso ideologico commesso da pubblici ufficiali alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, abuso d’ufficio, frode nelle pubbliche forniture, truffa aggravata ai danni dello Stato.

SARONNO - Un incendio ha divorato il gazebo esterno di villa Gianetti, la sede di rappresentanza comunale. Le fiamme domate mercoledì alle 19.15 dai pompieri hanno danneggiato anche la facciata posteriore della villa che ospita gli uffici della saronno servizi. In corso, ad opera dei carabinieri, gli accertamenti sulle cause.

La scorsa notte una diciannovenne è rimasta incastrata nella sua auto dopo un incidente accaduto a GERMIGNAGA. Per cause ancora in fase di accertamento, la conducente dopo aver urtato un automezzo in sosta, ha perso il controllo del proprio veicolo, ribaltandosi sulla sede stradale. La giovane è stata trasportata in codice giallo all’ospedale di Circolo di Varese.

METEO - Una perturbazione collegata al vortice depressionario sull'Irlanda, attraversa il Nord-Italia. Per Oggi, al mattino variabile e in parte soleggiato, con solo qualche rovescio isolato. Dal pomeriggio via via più nuvoloso con possibili rovesci e temporali a partire da Alpi e Prealpi. Per Domani, soleggiato e caldo estivo, qualche nuvola di passaggio lungo le Alpi ma probabilmente asciutto. Temperature in aumento.
Torna ai contenuti | Torna al menu